E’ così che la Montagna Madre ha voluto salutare questa giornata. Serve aggiungere altro?