E’ gravido l’autunno

gocceE’ gravido l’autunno,
filamentoso e fecondo
di ricordi
che non sanno che fare.
Rimangono lì,
un po’ in imbarazzo
a trovarsi impigliati
nei fili di
un presente
impegnato in
altre conversazioni.
Riflessioni di chi guarda altrove,
seguendo le orme di
percorsi percorse
nel passato
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
remoto.