La “strada” per casa

La “strada” per casa. Niente di particolare, solo l’inverno negli Appennini a 1000 m. Scomodo? Beh, qualche “complicazione” c’è, non lo posso negare. Ma è tutto relativo. Basta organizzarsi in anticipo e si sta benissimo. Poi di certo è meno scomodo che muoversi a Roma in luglio/agosto (per citare uno fra tanti). So che molti lo vedono come una scelta estrema, ma non l’ho mai considerato tale. E’ solo e semplicemente il luogo più in sintonia con il mio modo di vivere la vita che io abbia trovato (finora). Senza drammi e senza troppi discorsi.